La Via Ferrata di Rocca Badolo

A pochi chilometri da Valsamoggia, la Via Ferrata di Rocca Badolo.

A meno di 40 chilometri dalla pianura, dal traffico e dal centro di Valsamoggia è presente l’unica via ferrata della provincia di Bologna: la Via Ferrata di Rocca Badolo.
Si tratta di una via attrezzata che sale a fianco delle numerose vie di arrampicata che caratterizzano il Contrafforte del Pliocenico vicino a Sasso Marconi. Questo contrafforte roccioso, già meta dei rocciatori bolognesi, offre da alcuni anni un’interessante alternativa anche per gli appassionati di vie ferrate. Vista la quota relativamente bassa è possibile percorrere questa via ferrata anche nei mesi invernali.

Come ci racconta Sergio Vecchi di Ferrate365.it, quella di Rocca Badolo è di media difficoltà tecnica ed è adatta a chi ha esperienza di arrampicata così come a neofiti se accompagnati da persone esperte. La via è relativamente breve (circa 45 minuti) e copre un dislivello di circa 100 m. La ferrata è suddivisa in 3 sezioni, di cui l’ultima è la più impegnativa ed è possibile evitare i passaggi finali.
Questa via è ideale come allenamento nei mesi invernali in vista di eventuali escursioni più lunghe e impegnative.

Percorrere le vie ferrate è un’attività molto divertente, ma potenzialmente pericolosa ed è assolutamente necessario conoscere le norme di sicurezza e utilizzare tutte le attrezzature di protezione individuale obbligatorie (imbraco, caschetto, kit da ferrata con dissipatore). In caso di dubbi è consigliabile contattare una guida alpina o una sede del CAI.

Per maggiori informazioni sull’itinerario consigliamo di leggere la relazione completa a questo indirizzo: https://www.ferrate365.it/vie-ferrate/ferrata-rocca-badolo-pliocenico/