Straccioni

straccioni
Detta "minestra dei poveri" perché una volta maiale, patate e rosmarino non mancavano.
Le zdaure preparavano questa pasta direttamente nel paiolo sul fuoco dentro il camino!
Un piatto della tradizione, che ha riscosso un gran successo, essendo tuttavia meno scontato di altri piatti.
1
Tirare la sfoglia al mattarello e poi 'stracciare' (da lì il nome) la sfoglia in modo irregolare. Ne deriva quindi una sorta di maltagliati.
2
Condire con delle patate tagliate a cubetti.

3
Friggere in padella con salamoia.
4
Aggiungere pancetta abbrustolita e ben croccante e rosmarino profumato.

Ricetta dell'Agriturismo Casa Fonsi

Visita il sito